Nessun commento

Carta da parati: 5 motivi per provarla!

Spesso associamo la carta da parati alla casa della nonna, o comunque a un appartamento vecchio stile, dove non sarebbe difficile trovare un grammofono e in cui l’apparecchio più tecnologico è una vecchia TV a tubo catodico. Ma si sa, le mode alla fine ritornano, quindi ecco che l’ultima moda nell’arredamento è proprio l’uso della carta da parati. Vediamo insieme 5 motivi per utilizzarla!

1 – Focalizzare l’attenzione

Non stiamo parlando di una nuova moda, ma la carta da parati è tornata alla ribalta con uno stile e un utilizzo rivisto in chiave moderna. Diciamo addio alle case tappezzate tutte con la stessa fantasia, scegliamo invece diverse “trame” e diamo libero sfogo ai colori.

E visto che risulta dispendioso riempire tutte le pareti di casa, sfruttiamola in maniera ingegnosa! Utilizziamola per catturare l’attenzione verso una parete speciale, come può essere quella dietro al letto, oppure la canna fumaria del nostro camino. O ancora, esaltiamo un angolo poco utilizzato, riempiendolo di colori ed evitando quell’orribile “effetto vuoto”.

2 – Mobili interni decorati

Se crediamo che la carta da parati si possa utilizzare solo sulle pareti, ci stiamo sbagliando di grosso! Possiamo utilizzarla in tanti altri modi, anche per foderare l’interno di credenze a vista (cioè senza sportelli) o l’interno dei cassetti del nostro armadio. Chi vuole fare colpo può anche scegliere di essere più originale e foderare la parte esterna del cassetto (ma non quella frontale).

3 – Carta da parati per tutti gli usi

Volendo essere originali, possiamo trasformare la nostra carta da parati in bellissimi quadri, così da poter riutilizzare più fantasie sulla stessa parete! Possiamo scegliere se incorniciare il nostro “frammento” di carta, oppure incollarlo alla parete e appendere una cornice vuota in corrispondenza.

Un’altra idea può essere quella di foderare il lato verticale dei gradini delle scale, per dare un tocco di creatività e fantasia a una parte della casa che solitamente passa sotto gli occhi ignorata.

4 – La parete dei ricordi

Per i più nostalgici, possiamo richiedere la creazione di una carta da parati personalizzata su cui faremo stampare un collage delle nostre foto più preziose o alle quali siamo più legati. Così facendo le avremo sempre in bella mostra, per noi e per i nostri ospiti, senza dover riempire la casa di portafoto che staranno lì a prendere polvere.

5 – La stanza nascosta

Abbiamo visto quattro idee per usare la carta da parati, ma la chicca è sempre per la fine. L’idea più intrigante è sicuramente quella di utilizzare una carta da parati che rappresenti una libreria (realistica) per nascondere agli occhi indiscreti dei nostri ospiti una porta che conduce in una stanza ad uso privato. Certo, sempre a patto che la porta sia già allineata con il muro e non abbia stipiti vistosi, in modo da creare l’effetto di mimetismo necessario.

Commenti (0)

Translate »